I nostri principi, origine e fine delle attività della Piccola Casa, sono saldamente cattolici: fondati in Cristo, vogliamo formare i bambini attraverso una formazione integrale (umana, spirituale ed intellettuale), l'unica che può veramente formare uomini e donne sereni, forti, stabili, maturi, fiduciosi, pronti per vivere bene la loro vita.

Ma per far questo c'è l'assoluto ed imprescindibile bisogno della collaborazione con le famiglie, che sono il primo e più importante luogo di educazione e di formazione dei bambini.

Diceva San Giovanni Paolo II nella sua Lettera alle Famiglie Gratissimam sane (1994), parlando del momento in cui i figli, crescendo, cominceranno a distaccarsi dalla famiglia per frequentare altri contesti sociali: "...il processo di autoeducazione non può non essere segnato dall'influsso educativo esercitato dalla famiglia e dalla scuola sul bambino e sul ragazzo. Perfino trasformandosi e incamminandosi nella propria direzione, il giovane continua a rimanere intimamente collegato con le sue radici esistenziali".

Per questo sono tanto importanti e necessarie delle solide e sane radici esistenziali, che continuino ad assicurare la solidità di tutta la persona in qualunque circostanza della vita.

Crediamo che educare i bambini avendo Cristo come fondamento sia anche l'unico modo per cambiare la società e assicurare a tutti un futuro migliore.

Utenti online

Abbiamo 28 visitatori e nessun utente online